Virtus Taranto, Leggieri: “I tecnici stanno lavorando con abnegazione”

8 / 100

“Far parte di un gruppo e di uno spogliatoio, rappresenta una bella esperienza”

Nella crescita di un bambino che frequenta una scuola calcio, il buon rapporto con i genitori rappresenta una componente fondamentale. Abbiamo avvicinato Giancarlo Leggieri, che con grande precisione ci spiega la soddisfazione di un padre nel vedere la crescita e la vita del proprio figlio nel corso della sua frequentazione agli allenamenti della Virtus Taranto.

Come genitore segue spesso anche gli allenamenti. Quali differenze sta notando tra la consuetudine e la situazione attuale vista la problematica legata alla pandemia?

Sono ormai tre anni che seguo gli allenamenti. Sia di squadre che quelli specifici come portiere, perché mio figlio gioca in quel ruolo. Le differenze si notano, soprattutto nel comportamento dei ragazzi a cui manca la partita. Gli allenatori invece stanno lavorando con maggiore abnegazione, soprattutto per far sentire i ragazzi più sereni nel corso di questo periodo particolare.

Perché un genitore manda un proprio figlio proprio in una scuola calcio?

Mio figlio in passato era iscritto ad un’altra disciplina, il karate. Poi gli amici lo hanno fatto innamorare di questo sporto e ho assecondato questa scelta non solo per la mia passione, ma anche perché far parte di un gruppo e di uno spogliatoio, rappresenta una bella esperienza.

Quanto la scelta della Virtus Taranto ha soddisfatto le sue aspettative?

In passato mio figlio ha frequentato un’altra scuola calcio. Poi ho sentito parlare della Virtus, l’ho visionata e ho deciso di iscriverlo. Mi ritengo soddisfatto.

Se dovesse consigliare la Virtus Taranto a un altro genitore per un proprio figlio, cosa rimarcherebbe prevalentemente?

La consiglierei vivamente per vari motivi. È una famiglia, poi i tecnici sono molto preparati ed anche molto scrupolosi.

Quanto è rimasto soddisfatto dalle strutture che ospitano la scuola calcio della Virtus Taranto?

Le strutture sono ottime. Sono nuove, all’avanguardia, ma in particolare sono pulite. Inoltre ci sono le giuste attrezzature per far allenare i bambini. Inoltre c’è molta attenzione nella prevenzione al Covid-19.

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

Akes

Akes lancia la sua “rivoluzione” tra elettronica e rap

68 / 100 Powered by Rank Math SEO “Revolution” è il titolo del nuovo album dell’artista romano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *