Virtus Taranto, Buonafede: “Lo staff è il perno principale della nostra società”

13 / 100

“La novità di quest’anno è il Mediterraneo Village, dove ci saranno tutte le fasce d’età”

Fabio Buonafede è l’anima nonché il cuore pulsante della Virtus Taranto. La mente e il braccio di una scuola calcio che prende sempre più corpo nella città di Taranto. Queste le sue dichiarazioni all’inizio della nuova stagione:

Mister, sta per partite una nuova stagione, con quale auspicio e con quali obiettivi?

Anche per questa nuova stagione ci siamo organizzati per dare il meglio ai nostri bambini. Dopo la sospensione dello scorso anno, avranno più voglia di giocare e allenarsi. Il mio obbiettivo è sempre migliorarmi. Voglio fare sempre il meglio per i nostri tesserati in modo da essere sempre soddisfatti. Vogliamo raggiungere i numeri della passata stagione, per questo voglia affrontare tutto nel modo migliore possibile.

Avete riorganizzato tutta l’organizzazione con l’innesto di nuove strutture, un altro punto di forza?

Le strutture sono sempre le medesime, non ci sono le palestre per i problemi legati al Covid D. Abbiamo il campo della chiesa di San Vito, il campo a 8 del New Faro Sport e la novità di quest’anno è il Mediterraneo Village, dove ci saranno tutte le fasce d’età. Le prime iscrizioni sono assolutamente ottime.

Rinfoltito e rinnovato il vostro staff tecnico, con quali figure?

Lo staff è il perno principale della nostra società. L’ho ringiovanito con collaboratori che hanno entusiasmo e voglia di andare avanti nel tempo e programmare. Ritengo di avere il meglio, cercando di creare un gruppo solido.

Come cambierà la vostra macchina organizzativa in virtù del Covid?

La paura della sospensione c’è. Ci stiamo organizzando per affrontare la problematica seguendo in modo certosino i singoli decreti, ma non possiamo nascondere che un po’ di timore c’è. Speriamo di proseguire come stiamo facendo in questo momento.

Mister, la Virtus Taranto punta alla crescita di nuove leve, ma è anche una nuova scommessa per Fabio Buonafede?

Il progetto è in continua crescita. Affronteremo tutte le situazioni con maturità da un punto di vista numerico ed organizzativo. Vorrei prima o poi disputare dei campionati FIGC, aspettiamo ancora per questo, al momento ci stiamo organizzando per dare una svolta, sperando che il sogno diventi realtà il prima possibile.

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

Piercing dannoso

Piercing e conseguenze lesive

57 / 100 Powered by Rank Math SEO Cassazione penale: va condannato per lesioni il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *