Virtus Taranto, Borelli: “Ho trovato uno staff preparato e professionale” – Intervista

8 / 100

“La Scuola Calcio Virtus Taranto ha nel mirino tantissimi progetti per il futuro, uno è l’iscrizione ai campionati FIGC”

L’aspetto della gestione in una scuola calcio è fondamentale. C’è chi opera sul campo, chi dietro una scrivania, per far sì che tutto vada in modo impeccabile. Nella Virtus Taranto la figura del segretario è a dir poco determinante, per questo abbiamo avvicinato Borelli che si occupa dell’aspetto burocratico del team messo in piedi da Fabio Buonafede.

Da un punto di vista organizzativo, quanto è difficile gestire una scuola calcio come la Virtus Taranto?

Premetto che sono nuovo in società e sono stato accolto molto bene, soprattutto dal presidente Fabio Buonafede, che dal momento che ci siamo conosciuti c’è stata subito sintonia. Non è difficile gestire questa società in quanto ho trovato uno staff preparato e professionale e che hanno una caratteristica che ci accomuna, Passione. Puoi essere il “Maradona” nella attività che esegui ma senza la Passione non si va da nessuna parte (pensiero personale).

In un momento difficoltoso per le problematiche legate al Covid, quanto è difficile trovare le risorse?

A mio avviso il Covid ha intrappolato mentalmente tanti adulti, ma nonostante ciò quest’anno la scuola calcio Virtus Taranto ha riconfermato in pieno gli iscritti dello scorso anno ed in più ce ne sono stati dei nuovi, il tutto merito all’ottimo lavoro svoltosi lo scorso anno.

Da un punto di vista gestionale, come si articola tutto l’iter della scuola calcio?

L’iter della scuola calcio consiste in: due/tre allenamenti a settimana, alcune manifestazioni sportive (campionati, tornei, partite amichevoli, ecc.), la scuola calcio è rivolta a bambini e bambine nati negli anni 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015. Le sedi di allenamenti sono: a San Vito presso la Parrocchia San Vito (casa madre) e Centro Sportivo New Faro Sport, a Taranto presso Centro Sportivo Mediterraneo Village. All’atto dell’iscrizione l’atleta dovrà presentare i documenti necessari per effettuare il tesseramento: Fotocopia Carta d’Identità e Tessera Sanitaria (atleta e genitore), due foto tessera e Certificato Medico.

Le istituzioni aiutano le scuole calcio soprattutto in questo momento particolare?

In questo brutto periodo che stiamo vivendo le Istituzioni non ci sono molto di aiuto, non ultimo il nuovo DPCM 18 ottobre 2020, che ci vieta di organizzare partite. Più che altro sta vietando di fare sport ai bambini. Noi come scuola calcio, di fatti, abbiamo attuato tutti i protocolli anti Covid emanati dalla FIGC.

Quali novità dobbiamo attenderci dalla vostra scuola calcio nel prossimo futuro?

La Scuola Calcio Virtus Taranto ha nel mirino tantissimi progetti per il futuro, uno è l’iscrizione ai campionati FIGC. Per realizzare i progetti che abbiamo in mente bisogna, però, che tutti i tasselli sono al loro posto. Noi dalla nostra parte ci metteremo tutto l’impegno per far crescere la società Virtus Taranto

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

michele_prisco

Nel centenario della nascita di Michele Prisco, lo scrittore dell’eleganza raffinata

7 / 100 Powered by Rank Math SEO di Pierfranco Bruni Provincia addormentata o sognante. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *