Taranto – La Cisl Funzione Pubblica denuncia carenza figure professionali per la pandemia

52 / 100

In una situazione totalmente nuova quanto inaspettata dovuta alla pandemia da Coronavirus, gli operatori sanitari si trovano a fronteggiare l’emergenza di sanità pubblica, a prescindere dal proprio profilo professionale ed è in questa fase di convivenza con il COVID-19, che la comunità rappresenta il luogo dove si “gioca” il controllo dell’epidemia ma dove, allo stesso tempo, si possono trovare nuove opportunità per interventi di prevenzione e promozione della salute.

Questa affermazione è confermata dall’esperienza sul campo dei professionisti che nella fase di emergenza sono stati impegnati nei Dipartimenti di Prevenzione delle strutture territoriali dei Servizi sanitari regionali/territoriali, gli stessi Dipartimenti che, nella fase successiva al lockdown, sono stati riconosciuti come elemento chiave nel controllo della pandemia.
Per quanto sopra richiamato è del tutto evidente che il Dipartimento in parola debba essere messo nella condizione di operare nel miglior modo possibile con il personale, diversificato nelle varie professionalità, al completo.
Tutto questo nella Asl Ta non avviene!
Una delle figure cardine, addetta alla prevenzione, verifica e controllo in materia d’igiene e sicurezza ambientale nei loghi di lavoro, degli alimenti e bevande e sanità pubblica e privata, quella dei Tecnici della prevenzione, è presente in maniera residuale della Asl jonica.
Malgrado le innumerevoli richieste rivolte al direttore generale della Asl Jonica, nulla è avvenuto!
La carenza della figura professionale dei tecnici della prevenzione è in carenza di oltre cinquanta unità, condizione questa che pregiudica di fatto il buon andamento del dipartimento di prevenzione.
Il segretario della Cisl Fp di Taranto, Aldo Gemma, dichiara: “è del tutto evidente che a questione si sia sottovalutata, la grave carenza del personale sanitario in genere e più nello specifico quella del TpA-Tecnico della prevenzione Ambientale, è una carenza importante, siamo sicuri che la recrudescenza nella provincia tarantina non sia solo imputabile a questa mancanza ma che, in parte, lo sia. Per questo che abbiamo sollecitato più e più volte il Direttore della azienda sanitaria a avviare le procedure per assumere in tempi strettissimi questa figura così importante, garantendo così la prosecuzione delle varie attività produttive, oltre quella di vita comune, che può avvenire solo se sussistono condizioni che assicurino alle persone che lavorano adeguati livelli di protezione.“
La Cisl fp Taranto, preoccupata del bene comune e, quindi, della salute pubblica, continuerà con l’operato di vigilanza convinta che la tutela del bene primario, per essere adeguatamente affrontato, deve perseguire tutte le strade possibili, umane, tecnologiche, organizzative favorendo l’espressione della singola professionalità favorendo lo spirito di squadra indispensabile nella Pubblica Amministrazione.
Il Segretario Generale
Cisl FP Taranto Brindisi
Dott. Aldo GEMMA

About Redazione QuattroNotizie

Redazione QuattroNotizie

Check Also

insetti utili

Non possiamo fare a meno degli insetti

12 / 100 Powered by Rank Math SEO L’Entomologia è la scienza che studia il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *