Rosa D’Amato /M5s Europa focus su Calabria e rifiuti nell’interrogazione con risposta scritta

65 / 100

Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-005010/2020 alla Commissione Articolo 138 del regolamento Rosa D’Amato (NI)

Oggetto:      Emergenza rifiuti nelle periferie della città di Reggio Calabria

Le periferie della città di Reggio Calabria, da Ciccarello a San Gregorio, sono invase da cumuli di spazzatura che ostruiscono l’accesso alle case e rendono complicata anche la circolazione stradale.

Nello specifico, le rampe di accesso e di uscita dalla Strada Statale 106 sono ormai da tempo delle discariche nauseabonde, così come la strada di accesso al mercato ortofrutticolo di San Gregorio. Il punto massimo del degrado lo si raggiunge all’uscita di San Gregorio (Direzione Nord-Sud), all’incrocio con Via Mortara Ravagnese, dove da aprile la spazzatura, impropriamente buttata, non viene raccolta.

I camion, carichi di spazzatura, sono rimasti fermi ai cancelli dei centri di trattamento senza poter conferire i rifiuti a causa di una riduzione del quantitativo di scarti di lavorazione concessa ai territori.

Ad agosto i disagi si sono aggravati a causa del funzionamento solo parziale del termovalorizzatore di Gioia Tauro, che non ha consentito il completamento del ciclo dei rifiuti e l’eliminazione degli scarti di lavorazione [1] .

Un devastante incendio, registrato nel territorio di Lazzaro e Motta San Giovanni, ha interessato l’impianto di compostaggio, bruciando i rifiuti depositati [2] .

Può la Commissione verificare la corretta applicazione della direttiva 2018/851/UE, in particolare degli articoli 9, 10 e 12?


[1]     http://www.strettoweb.com/2020/08/reggio-calabria-emergenza-rifiuti-area-grecanica/1047484/

[2]     http://www.strettoweb.com/foto/2020/08/reggio-calabria-incendio-lazzaro-motta-san-giovanni-foto/1044083/

About Redazione QuattroNotizie

Redazione QuattroNotizie

Check Also

ilva taranto

Paolo Castronovi «La memoria corta dell’On. Vianello»

61 / 100 Powered by Rank Math SEO “Tacere” sarebbe il verbo da suggerire all’onorevole …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *