Nel Decreto Ristori-ter introdotte nuove misure urgenti di solidarietà alimentare

55 / 100

Il Presidente della 4^ commissione Servizi sociali del Comune di Pulsano Angelo Di Lena auspica che i contributi possano essere distribuiti agli aventi diritto prima di Natale , altrimenti ancora una volta a pagare le conseguenze del teatrino della politica saranno solo i più deboli .



L’art. 2 del decreto legge 23 novembre 2020, n. 154 (cd. Decreto Ristori-ter), recante “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 291 del 23 novembre 2020, prevede una disposizione rubricata “Misure urgenti di solidarietà alimentare”.
I Comuni sono chiamati ad utilizzare le risorse nel rispetto della “disciplina di cui alla citata ordinanza n. 658 del 2020” (comma 2).
Pertanto, le risorse debbono essere destinate all’acquisto e alla successiva erogazione:
a) di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato da ciascun Comune nel proprio sito istituzionale;
b) di generi alimentari o prodotti di prima necessità.
Ciò su cui voglio richiamare l’attenzione in questa nota – sottolinea il Consigliere di opposizione ANGELO DI LENA – è il timore che la mancata approvazione durante il consiglio comunale di giovedì 26 Novembre sia dell’assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2020 ai sensi degli artt. 175, comma 8 e 193 del d.lgs. n. 267/2000 ; sia del  bilancio consolidato per l’esercizio 2019 ai sensi dell’art. 11-bis del d.lgs. 118/2011. Presa d’atto mancanza requisiti , in termini rapidi possano privare le fasce più deboli della popolazione del sostegno economico che il governo ha messo a disposizione con il cosiddetto decreto Ristori Ter .
Infatti il decreto legge n.154 dello scorso 23 novembre prevede che i comuni beneficiari hanno tempo sino al 31 Dicembre per deliberare in giunta le variazioni di bilancio al fine di iscrivervi le provvidenze ricevute .
Mi chiedo come tutto questo possa avvenire in tempi così brevi .
C’è da augurarsi che il Sindaco Lupoli tenga conto di queste provvidenze nel definire i punti su menzionati riguardanti il bilancio e che i contributi possano essere distribuiti agli aventi diritto prima di Natale , altrimenti ancora una volta a pagare le conseguenze del teatrino della politica saranno solo i più deboli .

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

02.-Dinastia

Dinastia canta la Sicilia con il rap antimafia di “Colapisci”

15 / 100 Powered by Rank Math SEO Torna il noto cantautore siciliano Dinastia (autore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *