Minacciata di morte per aver pubblicato video postato su TikTok di un bambino in piscina

58 / 100

Minacciata di morte per aver pubblicato video postato su TikTok  di un bambino in piscina

Una madre americana ha ricevuto numerose minacce di morte dopo aver pubblicato un video del suo bambino su TikTok.

Il breve video mostra il figlio di otto mesi Oliver che viene gettato in una piscina per una lezione di nuoto. Visto da oltre 53 milioni di volte sul social network, la sequenza ha suscitato polemiche virulente e molti messaggi offensivi. Lauri Armstrong, comproprietaria della Little Fins Swimming School di Colorado Springs, ha difeso la giovane madre e ha spiegato che lo scopo di questo corso è insegnare ai bambini a voltarsi se cadono in acqua.

L’annegamento, evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, è la principale causa di morte accidentale nei bambini di età inferiore ai quattro anni negli Stati Uniti. Circa 10 persone muoiono ogni giorno per annegamento involontario in tutto il paese. Ecco il video: 

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

Rebekah Jones

Usa, la Florida ha coperto i dati della pandemia, secondo Rebekah Jones, ex analista dati

63 / 100 Powered by Rank Math SEO Alla fine, dopo il mandato di cattura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *