La verità tossica: l’esposizione dei bambini all’inquinamento da piombo mina il futuro

62 / 100

Grean Deal della Unione europea, riconversione ecologica, sviluppo sostenibile, investimenti ESG (Environmental, Social and Governance ovvero Ambiente, sociale e governance), Agenda 2030 gli slogan rilanciati, ma sul piano  degli effetti  e dei reali sforzi per iniziare un sentiero virtuoso le riserve sono tantissime.

Il tutto mentre emergono scenari climatici preoccupant – considerato l’ultimo studio effettuato da World Climate Reasearch Program -. L’obiettivo di ottenere un incremento medio di temperatura pari a 2 gradi centigradi rispetto al 1800 ha una probabilità di realizzarsi pari al 5%.  Al ritmo attuale di emissioni, l’incremento medio di temperatura si colloca nell’intervallo 2,3 e i 4,5 gradi centigradi. Marginalmente noto, che virus intrappolati nei ghiacciai sono pronti a uscire, a causa del riscaldamento globale.

Volevo parlare però di una ultima preoccupante ricerca che mette in relazione salute dei più piccoli e inquinamento ambientale. Un bambino su tre nel mondo ha una quantità di piombo nel sangue pari a 5 microgrammi per decilitro. 

About Erasmo Venosi

Erasmo Venosi
Erasmo Venosi già professore associato università La Sapienza, è stato componente Commissione Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del ministero ambiente per concessione autorizzazione integrata Ambientale grandi impianti industriali Italiani

Check Also

Otranto-centro-storico

Cinema e giornalismo per il dialogo fra i popoli del mediterraneo

13 / 100 Powered by Rank Math SEO Alla 13° edizione del Festival Giornalisti del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *