Fertileva riceve il Premio Advantage.green

59 / 100

Sostenibilità, tradizione e innovazione: Fertileva riceve il Premio Advantage.green – The Matera Project

Premiata per il contributo all’innovazione, per lo sviluppo entro un percorso che valorizza scelte sostenibili e tradizione, per portare avanti la qualità e l’identità del Made in Italy.


In occasione del forum “Prospettive globali per la crescita e la sostenibilità”, promosso dalla Fondazione Advantage svoltosi dal 27 al 29 settembre 2020 presso l’Auditorium di Casa Cava, nei Sassi di Matera, Fertileva ha ricevuto il Premio Advantage.green – The Matera Project in qualità di azienda che porta avanti idee, progetti ed attività attinenti con le tematiche ambientali e di interesse nella prospettiva di scelte e comportamenti sostenibili.

Obiettivi questi ultimi assai cari alla Fondazione Advantage, ente no–profit che si impegna in Italia e all’estero per sensibilizzare e diffondere consapevolezza sulle tematiche legate alla sostenibilità sociale e ambientale, operando nella convinzione che queste siano le dimensioni delle quali è necessario riappropriarsi, tasselli fondamentali del nostro futuro comune, che le imprese, per prime hanno il compito di valorizzare.
Dare riconoscimento ad aziende e personalità che si siano in tal senso distinte nel panorama nazionale, promuovendo l’incontro tra gli attori del territorio che condividono gli stessi obiettivi e valori, rappresenta per la Fondazione Advantage il punto di partenza affinché la sostenibilità venga riconosciuta come chiave competitiva irrinunciabile dell’economia italiana.
Un’economia che contribuisca a creare prima che profitto anche e soprattutto valore.
Un sentito grazie alla Fondazione Advantage per aver riconosciuto Fertileva come azienda che rappresenta un virtuoso ingranaggio di questo sistema.

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

animali e virus

Visoni e Covid, la trasmissibilità del coronavirus dagli animali

65 / 100 Powered by Rank Math SEO La questione è molto più seria di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *