Eva Fischer, Maestro della pittura

70 / 100

La nascente Fondazione Eva Fischer presenta sul suo canale YouTube, una particolare raccolta video dove le tematiche di Eva Fischer, Maestro della pittura, vengono espresse dai “Maestri della musica”. Direttore Artistico della rassegna, il M° Miriam Di Pasquale (www.mariadipasquale.com)

Sono state diciotto le tematiche pittoriche che Eva Fischer ha creato ed espresso  durante la sua lunga carriera coronata da quasi 140 mostre personali in giro per il mondo (www.evafischer.com). Per la ricorrenza dei 100 anni dalla sua nascita, in occasione del programma “EuropEva 192020”, queste tematiche verranno una dopo l’altra trasformate in musica.  Con un gioco di parole si può dire che saranno “Notate musicalmente” da artisti di fama e storia personale internazionale, con armonie e suoni differenti e l’utilizzo di vari strumenti. In questa miscellanea ogni artista sceglie un momento pittorico e lo interpreta in un brano a suo avviso più significativo. Una sorta di “vocabolario di sinonimi tra le arti”.

Eva Fischer, Maestro della pittura

La “Musica colorata” del progetto è iniziata con il Maestro di origine albanese, ma milanese di adozione, Jusuf Beshiri. Ha voluto interpretare al clavicembalo il Preludio in Mi bemolle maggiore di Johann Sebastian Bach, per far ascoltare la musica dei “Muri”, tematica che la Fischer riprese più volte durante la sua vita.

Il lento defluire delle note di Bach si amalgama con i colori sfumati nel tempo dei Muri. Muri che sono stati anche il supporto di messaggi scritti o disegnati, successivamente interpretati in chiave pittorica ed infine ascoltati in questo Preludio. (https://youtu.be/ytiBP9BXAZo)

Eva Fischer, Maestro della pittura

Le “Figure” di Eva aleggiano indirizzate dalla voce brasiliana di Dilene Ferraz e dalla chitarra e live electronics dell’argentino Sergio Fabian Lavia. Il loro brano Prayer III lega tempo, luoghi e persone. Colori e suoni si mescolano e si ha la parvenza di vedere dei foulard colorati che si perdono nel vento.  Alcune note vi si arrampicano sopra e trovano degli appigli per restare saldamente ancorate e non perdere neanche per un attimo, questa “cavalcata celestiale” nel mondo dei sogni.

(https://youtu.be/TWmzlpKfiM8)

“Maestro x Maestro” aiuta a sognare e ad interpretare delle composizioni pittoriche e musicali. “Non è necessario scrivere versi per essere un poeta” diceva Alberto Baumann (poeta, saggista, giornalista, pittore e scultore).

Note sui musicisti di questi due primi video:  “Milano chiama, la musica risponde” perché le arti non hanno confini.

Jusuf Beshiri è pianista e clavicembalista, ma si è diplomato anche in organo e composizione organistica. Nato in Albania, dove ha iniziato i suoi studi, si è poi trasferito a Milano. Fra i diversi successi raggiunti, è stato tra i primi a conseguire il diploma sperimentale di strumenti antichi: clavicembalo, fortepiano e clavicordo. E’ specializzato nella musica del Seicento e del Settecento, affrontata sia nelle sue espressioni organistiche, sia in quelle clavicembalistiche e cameristiche. Dei suoi lavori sono stati incisi da RCA, Italian Way Music e Video Rhona Classic.

La passione di estendere la cultura barocca in Albania assieme alla promozione del patrimonio nazionale culturale lo conduce a ideare e fondare Il Festival Internazionale “Vox Baroque”, unico nel suo genere, dove i suoni barocchi si possono apprezzare agli interni di chiese storiche, anfiteatri romani e reperti archeologici. All’Università di Belle Arti di Tirana è docente di clavicembalo, di musica barocca e di strumenti storici.  (http://voxbaroque.com/the-founder)

Dilene Ferraz è nata in Brasile ed ha iniziato a soli nove anni a studiare corsi di dizione, espressione corporale, teatro, canto e tecnica vocale. Giovanissima viene invitata a cantare presso la televisione brasiliana e dopo breve  diventa anche conduttrice di programmi. A soli quattordici anni inizia ad incidere dischi come solista. Sono dodici quelli pubblicati fino ad oggi.

Nel 1986 si trasferisce in Italia dove continua gli studi musicali a Milano. Si perfeziona in canto, canto lirico e tecniche contemporanee. Assieme Sergio Fabian Lavia, vincono il “Forenza Music Awards”. Nel 2008 assieme a Gabriele Cavadini, Claudio Farinone e Sergio Lavia crea il quartetto “Aries4” col quale registra il CD “Scene sur mer” per la KLE, dedicato a compositori del ‘900 e contemporanei. (www.dileneferraz.com)

Sergio Fabian Lavia è nato a Buenos Aires da una famiglia di origini italiane. Chitarrista, compositore, performer e sound designer, i suoi interessi musicali spaziano principalmente dalla musica classica contemporanea e le nuove tecnologie, alla musica popolare dell’Argentina e del Brasile, creando un dialogo fra questi mondi culturali. Ha iniziato i suoi studi in Argentina, per poi proseguirli a Milano.

Le sue musiche sono state eseguite da importanti interpreti, utilizzate in video, televisioni e cinema in più di quaranta paesi nel mondo ed ha suonato con alcuni dei più importanti musicisti del panorama internazionale, quali Riccardo Chailly, Luis Bacalov , Vinko Globokar, Nicola Piovani, Vladimir Jurowski, Diego Flores, Yutaka Sado, tra gli altri. Alcuni suoi progetti discografici sono stati pubblicati da Decca, Stradivarius, Warner Chappell. E’ anche insegnate presso il Conservatorio della Svizzera Italiana”.

(www.sergiolavia.com)

Vi invitiamo ad iscrivervi al nuovo canale YouTube della Fondazione Eva Fischer (eps)

www.abef.it[email protected]

www.evafischer.fondation

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

Roma mostra

L’artista Eugenia Serafini fa omaggio all’Oriente

13 / 100 Powered by Rank Math SEO Con una straordinaria mostra a Roma – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *