Ecobonus 110% anche per le demolizioni e ricostruzioni: novità al rush finale

55 / 100

Ecobonus 110% anche per i lavori di demolizioni e ricostruzioni, a patto di migliorare di almeno due classi le prestazioni energetiche
dell’edificio.


Rush finale per l’approvazione delle novità al decreto Rilancio sul superbonus. La conversione in legge del decreto Rilancio potrebbe cambiare notevolmente le regole sulla super detrazione fiscale partita l’1 luglio 2020.

È un emendamento dei relatori a riscrivere il testo dell’artico 119 del decreto legge numero 34/2020, con l’introduzione di nuovi limiti di spesa ma non solo.
Resta da attendere la conclusione del lavoro in commissione, poi il primo voto alla legge di conversione alla Camera dei Deputati. Sono questi i due passaggi necessari per definire le novità dell’eco bonus al 110%.
Per capire come funziona il nuovo ecobonus bisognerà attendere che si concluda l’iter di conversione del decreto rilancio, le novità approvate in commissione bilancio della Camera sono rilevanti e l’emendamento dei relatori riscrive totalmente l’articolo 119 , tra le novità più di rilievo vi sono i nuovi limiti di spesa, l’estensione alle seconde case non in condominio, e la possibilità di accedere all’eco bonus del 110% anche per i lavori di demolizione e ricostruzione.

L’emendamento dei relatori approvato nella seduta del 1 luglio 2020 stabilisce nel dettaglio che nel rispetto dei requisiti minimi, sono ammessi all’agevolazione , nei limiti di spesa fissati per ciascuna tipologia di lavoro, anche gli interventi di demolizione e ricostruzione.
I requisiti da rispettare così come le procedure da seguire non sono certo semplici, ma il vantaggio previsto dall’eco bonus del 110% e’ indubbio, a patto che tutto funzioni per il meglio.
Il ruolo di coordinamento tra tecnici, imprese , produttori di materiali e mondo della finanza del consorzio Theorema è determinante .
A nostro avviso la nota più dolente è rappresentata dalle banche che a tutt’oggi brancolano nel buio, aggrappate alle vecchie logiche di Basilea uno, due, tre .
Il consorzio Theorema, vista la complessità del mondo bancario , sta percorrendo nuovi ed interessanti strumenti di volano finanziario.

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

zone umide

Giornata Mondiale Zone Umide: La convenzione che le protegge compie 50 ann

58 / 100 Powered by Rank Math SEO Nella nostra penisola sono 51 i siti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *