Di Lena “Provvedimenti per limitare il coronavirus inadeguati”

58 / 100

Il consigliere comunale di Pulsano (Taranto) Angelo Di Lena: “Provvedimenti per limitare il coronavirus  inadeguati. Rimostranze dei cittadini giuste, ma no alla violenza”.

I provvedimenti presi per contrastare il dilagare del coronavirus preoccupano il consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena che esprime alcune considerazioni:
“si tratta di limitazioni di orario e in alcuni casi limitazioni a frequentare alcuni posti. Personalmente non condivido le scelte sia nazionali che locali.
Ritengo che l’economica non si deve bloccare, ma bisogna solo aumentare i controlli sul rispetto delle condizioni anti-contagio a tutte le attività economiche anche con sanzioni pesanti per convincere le mele marcie ad adeguarsi.
La verità è che se siamo a questo punto è perché molti non rispettano le regole e se ne fregano.
Queste persone, cittadini o imprenditori, vanno stangati .
Inoltre lo Stato e le amministrazioni locali devono fare di più e meglio la loro parte. Faccio un esempio.
Il servizio di trasporto pubblico locale è un disastro e favorisce i contagi.
Li abbiamo visti tutti i cittadini ammassati nei mezzi pubblici.
Servono più autobus in campo.
Sei mesi di tempo per prepararsi non sono serviti a nulla.
Gli amministratori locali e i politici nazionali non hanno adottato le misure idonee a prevenire il contagio ed ora la sanità comincia ad andare in sofferenza in alcune regioni”.

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

dad scuola

“Dad, che disastro se internet non funziona”.

56 / 100 Powered by Rank Math SEO Le considerazioni e le proposte del Consigliere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *