Taranto – Professoressa si ferma a soccorrere in un incidente e le rubano la borsa dall’auto

65 / 100 SEO Score

Brutta avventura per la nostra amica, professoressa Elena Manigrasso ieri sera a Taranto. Nel soccorrere due auto che si sono urtate, con una macchina sottosopra, le hanno scippato la borsa dall’auto con soldi e documenti.

Il fatto di cronaca è avvenuto, nella tarda serata di ieri, sulla Taranto Grottaglie all’altezza dello svincolo per Paolo VI centro commerciale. Nulla di grave, stante alla ricostruzione della stessa professoressa – che alle 22 ci raggiunge in un evento associativo – : macchine rotte e feriti, tra i quali un carabiniere.

“Procedevo con la mia auto, quando ho notato il vistoso incidente intorno alle 21,00 ( ieri sera 1 agosto ndr) con un auto rivoltata, ed è sorto in me l’impeto del soccorso – cosa che farei mille volte – chiamando il 118 e dirigendomi verso l’impatto. Non mi sono accorta di aver lasciato portiera aperta e borsa in vista. Nulla poteva farmi pensare che in una strada extraurbana, un’altra auto si fermi per vedere l’incidente e l’unica cosa che pensano di fare è rubare una borsa”.

Il disappunto della professoressa di Carosino è davvero nostro, di fronte a un palese atto di sciacallaggio che va segnalato alla pubblica opinione, senza se e senza ma. L’amarezza è dovuta sicuramente al risvolto della cronaca e per l’indole altruista di una persona che conosciamo impegnata nella denuncia per i diritti delle donne contro la violenza di genere e che non merita questo atto criminale di delinquenti abituali che sfruttano la distrazione per un incidente per colpire. Vergogna.

Taranto - Professoressa si ferma a soccorrere in un incidente e le rubano la borsa dall'auto

About Roberto De Giorgi

Roberto De Giorgi

Check Also

colori del salento

Lecce – Mostra «i colori del Salento»

61 / 100 Powered by Rank Math SEO SEO Score Arte e incontri poetici e …

3 comments

  1. Avatar

    Le rubano, le rubano, le rubano, le rubano, le rubano…
    È una donna! Le rubano! Siete giornalisti, per favore.

  2. Maria Michela Arina
    Maria Michela Arina

    in quanto correttrice di bozze di questo sito, una volta evidenziato da alcune solerti ed attente lettrici l’errore di digitazione, il suddetto e’ stato prontamente corretto, ringrazio chi lo ha messo in evidenza. Errare umanum est, perseverare………. saluti cordiali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *