Taranto – La Cisl sollecita il Comune su produttività e buoni pasto

8 / 100 SEO Score

Anche questa volta dobbiamo verificare come, anche i Dirigenti, non si attengano ai regolamenti sottoscritti dalla Parte Pubblica e dalle OO.SS. e R.S.U..

L’ultimo atto in contrasto sui regolamenti riguarda l’attribuzione del “buono pasto” ai dipendenti dello staff del Sindaco.

Non possiamo immaginare che il Dirigente Gabinetto Sindaco non conosca il REGOLAMENTO PER L’ATTRIBUZIONE DEL BUONO PASTO che prevede l’erogazione obbligatoria mediante timbratura elettronica.

Al contrario se ha effettuato la determina a “motu proprio”, nasce spontaneamente chiedersi come mai la Parte Pubblica non sia intervenuta sui controlli sottoscritti.

Non si comprende come anche il Dirigente RR.FF. possa aver attestato la regolarità contabile in quanto componente della Parte Pubblica a conoscenza dei regolamenti.

Il Dirigente RR.UU. non dovrebbe controllare quanto scritto dai suoi colleghi, oltre che essere la Presidentessa di Parte Pubblica che è tenuta a far rispettare gli accordi?

Non vorremmo che in questo momento di grande disinteresse della politica anche i Dirigenti avessero intrapreso questo percorso nei confronti delle corrette relazioni sindacali.

In questi mesi abbiamo, non solo noi, come sindacato posto tanti quesiti senza essere risposti.

Abbiamo assistito alle “lusinghe politiche” nei confronti dei dipendenti comunali per il lavoro che stanno svolgendo, ma non una risposta sul

QUANDO SARA’ RETRIBUITA LA PRODUTTIVITA’ ANNO 2019.

Per quanto sopra riportato si

CHIEDE

         un incontro urgentissimo per conoscere le cause che hanno indotto la Parte Pubblica a non intervenire sugli atti del Dirigente Affari Generali e i motivi ostativi riguardanti il pagamento della produttività anno 2019.

In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti

                                                                                                                                                                  p. Segreteria CISL Taranto-Brindisi Claudio CAPOBIANCO

About comunicato

comunicato

Check Also

Wind3, una storia di disservizio

Wind3, una storia di disservizio

9 / 100 Powered by Rank Math SEO SEO Score Lo stare senza internet è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *