Pulsano (Taranto) Fondi emergenza Covid inadeguati, secondo Di Lena

56 / 100 SEO Score

.

Inadeguati i Fondi previsti a Pulsano per gli interventi in favore delle persone in grave stato di bisogno sociale per l’emergenza COVID-19

Il Consigliere comunale Angelo Di Lena: ”sbagliato ridurre di circa il 30% l’importo iniziale assegnato 2 mesi fa a ciascun interessato, che presentava i requisiti di accesso all’ intervento”.

Malgrado l’erogazione da parte della regione Puglia per interventi urgenti e indifferibili di protezione sociale in favore delle persone in grave stato di bisogno sociale per l’emergenza Covid-19 i fondi a disposizione del comune appaiono insufficienti.


È l’amara considerazione del consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena che aggiunge :
“il comune si dimostra incapace di sostenere la cittadinanza indigente di Pulsano.
Come Consigliere comunale e Presidente della 4^commissione servizi sociali devo fare questa amara considerazione.
Lo avevo previsto e come consigliere di opposizione non sono stato ascoltato.
Sarebbe stato necessario accorciare i tempi tecnici per reperire denaro e dare una piccola boccata d’ossigeno a molti cittadini in difficoltà in questa fase di emergenza da coronavirus, con riferimento soprattutto alla crisi di liquidità determinatasi a seguito delle misure di contenimento del contagio adottate dal Governo … e invece sono trascorsi più di 2 mesi , e solo oggi l’ente ufficializza in albo pretorio le motivazioni ingiustificate e inconcludenti del ritardo.
Per questi motivi durante la commissione consiliare di martedì 16 Giugno ho votato contro la rideterminazione al ribasso degli interventi in favore delle persone in grave stato di bisogno sociale per l’emergenza COVID-19 rispetto quelli stabiliti due mesi e mezzo fa .
La gente non va illusa caro Sindaco !”.

About comunicato

comunicato

Check Also

Fiera del mare

Un weekend con la “Fiera del Mare”

17 / 100 Powered by Rank Math SEO SEO Score Fino a domenica Per quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *