Petizione contro l’abbattimento di 3000 Bambi

14 / 100 SEO Score

Non so voi, ma io credo che di fronte a queste notizie dobbiamo fare un passo indietro.

Non si tratta della solita campagna animalista che condanna il maltrattamento sugli animali, lo stop alla caccia, alla chiusura del Circo o dello Zoo; sì al Bioparco, no al Safari in città ecc…

Parliamo spesso di estinzione di specie…come prodromo per l’uomo e la sua sparizione dal pianeta.

Petizione contro l’abbattimento di 3000 Bambi

Oggi parliamo dei 3000 esemplari di ungulati, cervi in particolare, che verranno abbattuti nella provincia di Belluno e dintorni, femmine e cuccioli compresi, perché “ci sono troppi esemplari”, così sostiene la provincia di Belluno.

La domanda è: L’abbattimento è davvero l’unica soluzione? 

Forse la più rapida e semplice, ma NO! 

Avete mai pensato allo spostamento di questi esemplari? alla redistribuzione della specie sul territorio? Sicuramente più impegnativa e con esito incerto, ma decisamente una scelta umana. 

È davvero il cervo un animale pericoloso per le colture? O addirittura perché invade le nostre strade? 

Questa petizione vuole essere nient’altro che un avvisoDiciamo no all’abbattimento!


Chiedo a tutti coloro che leggeranno tutto ciò di firmare a favore della presa in carico di questo problema che si presenta ogni stagione e che abbiamo il dovere di risolvere diversamente. 
Chiunque esperto e non può dare un contributo dando visibilità alla tematica e avanzando proposte per la gestione. 

Visita la pagina della petizione

Petizione contro l’abbattimento di 3000 Bambi

About redazione

redazione

Check Also

pulizia piazza fontana

Taranto – Interventi di pulizia in Piazza Fontana

8 / 100 Powered by Rank Math SEO SEO Score Intervento di pulizia in piazza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *