La boxe torna in scena con i pugni di Rossetti

58 / 100 SEO Score

Dopo quattro mesi di stop forzato, il pugilato torna finalmente in scena e il pugile professionista nato dalla Quero-Chiloiro Giovanni Rossetti sarà il primo a cavalcare il ring, grazie all’iniziativa del suo procuratore Mario Loreni, che lo ha inserito nel primo grande appuntamento in programma con la noble art targato Boxe Loreni che si terrà venerdì 31 luglio al centro sportivo Rigamonti di Buffalora in provincia di Brescia.


Si tratta di una serata inaugurale dopo il fermo dell’attività agonistica che si svolgerà a porte chiuse, e per la quale tutti i pugili, i secondi, gli arbitri e i giudici di gara seguiranno il protocollo sanitario ministeriale ed effettueranno test sierologici di prevenzione, per far sì che il pugilato possa ricominciare in totale sicurezza. In un’atmosfera di grande prestigio che vedrà in gara nomi di pugili importanti e affermati, potrà esibirsi il giovanissimo ‘Nino’, talento italo-cubano residente a Sava che ogni giorno perfeziona la tecnica e l’incisività, sue peculiari qualità, durante gli allenamenti in palestra con i maestri della Quero-Chiloiro.
Un percorso di crescita, quello di Giovanni Rossetti, classe 2000, ancora diciannovenne, con 35 match all’attivo di cui 29 vinti (8 prima del limite) e 6 persi, che dopo l’oro ai campionati italiani assoluti élite 2019 nei 75 kg ha chiuso brillantemente la carriera dilettantistica per esordire nel mondo del professionismo con il primo match vincente del 15 febbraio 2020 contro il beneventano Giuseppe Rauseo, sconfitto nella manifestazione organizzata dalla Quero-Chiloiro al Palamazzola di Taranto in occasione del V trofeo “Magna Grecia”.

La boxe torna in scena con i pugni di Rossetti

About comunicato

comunicato

Check Also

porto Taranto

Porto di Taranto, l’Authority assume 19 persone a tempo indeterminato. Ecco il bando

15 / 100 Powered by Rank Math SEO SEO Score L’Autorità di Sistema Portuale del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *