Foto-racconto di una famiglia con tanti risvolti noti

54 / 100

Patrizia, il bimbo down, ora brillante universitario, e le “stanze” della vita del Maestro Bosso: felicità, dolore, musica.

PESCARA – “Una bella fotografia racconta una storia, rivela un luogo, un evento, uno stato d’animo, è più potente di pagine e pagine scritte”.

Questo il pensiero di Isabel Allende, sulle foto che raccontano. E questo ho pensato vedendo su Facebook alcune foto pubblicate dall’amica scrittrice Patrizia Angelozzi (foto 2-3), abruzzese di Vasto, donna di grande cultura, sensibile ed altruista, impegnata nella comunicazione sociale e nell’ editoria, oltre ad essere docente di scrittura creativa e autobiografica. Foto che si guardano con ammirazione e si leggono con attenzione. Come l’immagine di gioia di Patrizia e Francesco (foto 4) con il braccio e il dito protesi in avanti, verso il futuro, che ottimisti affrontano le nuove sfide sociali e culturali.

Disabilità, fiducia, amore, calore della famiglia ed efficace impegno sociale. Il cuore oltre ogni ostacolo. Il bravo fotografo Costanzo D’Angelo in questo scatto riassume tutto questo. E Patrizia ci racconta la bella storia di una famiglia bellissima. “Francesco Muratori l’ho conosciuto che era un bambino. Un bambino down con i tratti autistici. E’ nato all’interno di una famiglia bellissima che ha sempre creduto in lui, nelle sue possibilità. Grazie a questo e al suo impegno, Francesco ha fatto moltissimi sport e studiato fino al diploma per proseguire con l’università che attualmente frequenta con grandissimi risultati. Grazie alla comunicazione facilitata, i suoi esami a risposta multipla sono sempre un successo. La famiglia è un lavoro di squadra nel quale bisogna credere, non arrendersi mai e soprattutto amarsi”.

Mi sono soffermato su alcune foto fatte in anni anche tanto distanti, tra l’una e l’altra. Ma i messaggi che trasmettono sono sempre gli stessi. Ecco Patrizia in un ritratto giovanile (foto 5), evidenzia la bellezza, la dolcezza, la sensibilità e i sogni di una sedicenne. Ecco Patrizia in scatti recenti (foto 8). La stessa espressione del volto dell’ottimismo della ragazza di 16 anni che sognava e sapeva quello che voleva e oggi sa quello che vuole. “Sognavo fin da ragazza – ci confida – di potermi occupare di sociale e cultura nella convinzione che conoscere l’altro aiuta prima di tutto noi stessi a comprendere, capire”. Tanti di quei sogni li ha concretizzati e tanti progetti li sta realizzando, con la forza dell’intelligenza e con l’umiltà che contraddistingue le persone buone, che si impegnano effettivamente per il bene comune.

About Domenico Logozzo

Domenico Logozzo
Domenico Logozzo, giornalista, già redattore TGR RAI

Check Also

piotta

Il nuovo album di Piotta “Suburra – Final Season” diventa colonna sonora della terza serie

14 / 100 Powered by Rank Math SEO “Suburra – Final Season” è il titolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *