“COVID 19+CALDO” UN MIX FATALE PER GLI ANZIANI A TARANTO

14 / 100

La presidente dell’Auser provinciale Taranto, Lina Arpaia, non ha dubbi: «guardatevi attorno: oggi chi porta sempre e comunque le mascherine sono gli anziani, sotto al sole in strada e al chiuso, questo dimostra come avvertano più degli altri il rischio di essere contagiati, un grave pericolo per loro perché aggraverebbe un quadro clinico spesso già compromesso dai tipici malanni dell’età».

Infatti la pandemia per gli anziani impauriti, per mesi “bombardati” dai TG con notizie della morte di tanti coetanei per il Covid-19, ha creato una situazione psicologica di insicurezza che spesso li ha portati a chiudersi ancora di più nelle loro case isolandosi dalla comunità.

«Per chi non ha una rete familiare o amici nel vicinato – ha infatti denunciato la presidente di Auser Taranto – questo significa la “morte sociale”, e non solo, come purtroppo confermano recenti casi di cronaca, tra questi l’anziana trovata morta nella sua abitazione a Taranto».

“COVID 19+CALDO” UN MIX FATALE PER GLI ANZIANI A TARANTO

In questo periodo l’effetto negativo del Covd-19 si va ad aggiungere al “tradizionale” problema estivo dell’aumento delle temperature, un ulteriore fattore che spinge gli anziani a chiudersi in casa.

About comunicato

comunicato

Check Also

cimitero Talsano

Taranto – Le corse speciali aggiuntive Kyma Mobilità per il cimitero

16 / 100 Powered by Rank Math SEO Anche quest’anno, in occasione della ricorrenza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *