Continuano le escursioni turistiche delle idrovie di Kyma Mobilità Amat

51 / 100

Ormai arrivato l’autunno, da domenica scorsa (20 settembre) è terminato il collegamento per l’Isola di San Pietro del Servizio Idrovie di Kyma Mobilità con le motonavi “Clodia” e “Adria”.

Continuano invece le escursioni turistiche del “Tour dei Due Mari” che vengono realizzate solo nel weekend e, invece che di sera, in orari utili per favorire i turisti e i tarantini.

Sempre con partenza da Piazzale Democrate, il sabato l’escursione turistica inizia alle ore 16.30, mentre la domenica alle ore 10.30; il costo del biglietto è di € 9, mentre è gratuito per i bambini fino a 5 anni compiuti. Tutti i passeggeri devono indossare le mascherine.

Continuano le escursioni turistiche delle idrovie di Kyma Mobilità Amat

Sono previste anche escursioni mattutine il martedì e il giovedì purché si raggiungano almeno 20 partecipanti; allo stesso modo è anche possibile prenotare l’uso esclusivo di una motonave riservando così l’escursione a propri ospiti.

I biglietti delle idrovie di Kyma Mobilità possono essere acquistati online sul sito www.amat.taranto.it, o presso l’Ufficio Vendite, in via D’Aquino n.21, e le rivendite autorizzate, una delle quali è ubicata sul Piazzale Democrate, di fronte all’imbarcadero.

«Le escursioni turistiche delle motonavi di Kyma Mobilità – ha detto Paolo Castronovi, Assessore comunale alle società partecipate – rientrano in un più ampio programma dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci, per offrire ai turisti, ma anche ai tarantini, esperienze che permettano loro di conoscere la nostra meravigliosa città, anche grazie a una mobilità sostenibile».

«Le escursioni con le motonavi di Kyma Mobilità in particolare – ha poi detto Paolo Castronovi – permettono a tutti di ammirare da una prospettiva nuova, quella del mare, gli scorci più suggestivi e le grandi bellezze della nostra città. Questa straordinaria esperienza, inoltre, viene arricchita da una guida turistica che illustra ai passeggeri la storia e le tradizioni tarantine, affascinandoli con aneddoti e leggende».

«Dopo aver mollato gli ormeggi dal piazzale Democrate – ha spiegato l’Avvocato Giorgia Gira, presidente di Kyma Mobilità – in oltre un’ora di navigazione la motonave si reca prima ai citri, le sorgenti subacquee di acqua dolce, per poi iniziare a circumnavigare il Mar Piccolo e, passando sotto il Ponte Punta Penna, arrivare nel secondo seno. Di qui torna indietro costeggiando l’Arsenale e la Stazione Torpediniere della Marina Militare. Dopo aver attraversato il Canale Navigabile, un’esperienza indimenticabile, la motonave si porta in Mar Grande per far ammirare ai passeggeri la Città Vecchia fino al Ponte di Pietra, e poi il Lungomare del Borgo umbertino, uno spettacolo mozzafiato che affascina il turista e inorgoglisce il tarantino».

About comunicato

comunicato

Check Also

burger-bun-panini-cereali

Richiamati panini tondi con cereali e semi Bakery Spa per rischio chimico

5 / 100 Powered by Rank Math SEO Non si fermano i richiami per l’Ossido …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *