A Trani torna Gnam!Festival

51 / 100

Da venerdì 14 agosto a lunedì 17 agosto torna, a Trani, Gnam! Festival europeo del cibo di strada. La rassegna è in programma al Molo Santa Lucia di Trani (Bat). 

Gnam! si ripropone dopo il successo degli scorsi anni, con la sua formula consolidata ed un’offerta di stand gastronomici italiani ed internazionali. L’area sarà opportunamente attrezzata in linea con le normative anti-Covid, per garantire una partecipazione nella massima sicurezza.

Gnam! Festival europeo del cibo di strada  Trani, Molo Santa Lucia  14-17 agosto 2020

La rassegna è inserita nel cartellone del Comune di Trani denominato “Trani t’incanta” e comprende il meglio del panorama nazionale e internazionale, con cibo e preparazioni di qualità elevata ed espositori pluripremiati. L’eccellenza dello street food, con un’accurata selezione di tutti gli espositori, troverà spazio nelle giornate dal 14 al 17 agosto, nell’area del Molo Santa Lucia, a Trani. L’inaugurazione è prevista venerdì 14 agosto, alle ore 19. In quattro giorni, i visitatori potranno seguire i percorsi del gusto e assaporare nuove scoperte tra gli stand, ricchi di tipicità culinarie. La manifestazione, che ha iniziato nel 2014 il suo tour di sapori in giro per l’Italia, dopo Roma, Milano, Bari, Taranto, Reggio Calabria, Catanzaro Lido, Polignano a Mare e Martina Franca, ha scelto di tornare a Trani, nella storica città della provincia Bat, per continuare, nella migliore tradizione, a proporre il meglio dello street food italiano e internazionale. L’evento si propone di valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari come elementi culturali ed etnici, puntando sulla genuinità dei prodotti agro-alimentari tipici regionali. Agli ospiti, sarà offerta la possibilità di degustare e scoprire prodotti tipici regionali introvabili e i piatti internazionali più famosi, in vere e proprie isole gastronomiche, nelle quali osservare dal vivo la preparazione delle ricette più golose e ascoltare il racconto dei produttori.

A Trani torna Gnam!Festival

L’area Italia

Gi stand italiani comprenderanno, in questa edizione, alcune novità ed alcune conferme.

Dalla Sicilia, si potranno gustare le famose arancine in differenti versioni, da quella classica al ragù, a quella con prosciutto e formaggio, a quella con le melanzane in stile “Norma”. Lo stand, gestito da mani sapienti ed esperte, ripropone anche i classici dei grandi dolci siciliani: i cannoli, preparati con la ricotta fresca, la sfincia di san Giuseppe, fritta e ricoperta di ricotta e gocce di cioccolato, la cassata ed i dolci di pasta di mandorle.

Dalla Campania, la protagonista sarà la gustosa e ricca mozzarella di bufala. Tra i formaggi, inoltre, sarà possibile assaporare il caciocavallo ‘impiccato’, pronto a sciogliersi lentamente, grazie al calore del fuoco, sul pane tradizionale. Non mancheranno i dolci tipici della pasticceria napoletana, dal babà in varie declinazioni alla profumata pastiera, alla sfogliatella e alla aragostina.

Dalla Puglia, ci saranno i cuoppi di fritti di mare, dal pescato dell’Adriatico ed i panzerotti. Ed in una città di mare, la novità del 2020 è lo stand dei “panini di mare”: panini farciti con polpo e altre prelibatezze fresche e preparate al momento, per far assaporare il gusto del pescato pugliese.

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

villa castelli

Villa Castelli (Br) – Pass taglia fila a favore dei caregiver familiare

63 / 100 Powered by Rank Math SEO Nella Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *