A Natale e Santo Stefano Pulsano unico paese a non aver distribuito buoni spesa

6 / 100

Ritardi nell’erogazione dei buoni spesa, il consigliere di opposizione Angelo Di Lena alza la voce contro il comune : “A Natale e Santo Stefano Pulsano unico paese della provincia di Taranto a non averli ancora distribuiti !”

“In questo momento particolarmente delicato e difficile sul piano economico e sociale, i diritti dei cittadini non possono essere considerati un optional e posticipati a data da destinarsi”

Non usa mezze misure il Consigliere di opposizione Angelo Di Lena , da sempre impegnato in prima linea nel sociale: nei ritardi di concessione dei buoni pasti deliberati il 16 Dicembre dopo una attenta concertazione in commissione servizi sociali giorno 7 e 10 Dicembre , alza la voce contro l’amministrazione comunale di Pulsano .

“È incomprensibile – prosegue Di Lena  – e inaccettabile il ritardo del Comune di Pulsano riguardo i buoni spesa che dovevano essere consegnati alle famiglie prima di Natale .
Già l’iter di per sé non è stato semplicissimo , se ci si mette anche la lentezza dei Servizi Sociali diventa tutto doppiamente più difficile.
Sono centinaia i nuclei familiari e le persone sole rimaste senza lavoro, senza reddito e senza aiuti che in queste ore si rivolgono al sottoscritto e a diverse associazioni sul territorio per chiedere delucidazioni in merito.
Non è certo il momento dei tentennamenti.
I Servizi Sociali, e l’assessore momentaneamente in carica , devono assumersi la responsabilità del ruolo che ricoprono e soprattutto cercare di velocizzare per quanto possibile tutti quei provvedimenti a favore dei  Cittadini e delle famiglie più deboli. Credo che non ci si renda conto della gravità della situazione.
Mi chiamano persone che non sanno come dare da mangiare ai propri figli.
La gente è maggiormente inviperita in seguito alla becera propaganda oltre che sciacallaggio del comune di Pulsano del pranzo di un solo giorno a cura dell’istituto alberghiero per le famiglie maggiormente bisognose o la consegna dei panettoni a cura di una imprenditrice nelle scuole .
Mi sono giunte voci addirittura che per una propria dignità numerose famiglie hanno rifiutato il pasto .
Chiedo, dunque, pubblicamente all’assessore dei Servizi Sociali di fare chiarezza urgentemente sulle ragioni di questo assurdo ritardo nel nostro Comune, perché la situazione è drammatica e non può essere rimandata a data da destinarsi.

A Natale e Santo Stefano Pulsano unico paese a non aver distribuito buoni spesa


A tal proposito un mese fa avevo fatto un appello al Sindaco affinché i contributi potessero essere distribuiti agli aventi diritto prima di Natale , ma il mio appello è stato inascoltato anche durante la commissione .
Infatti , per evitare di perdere tempo, così come hanno fatto anche altri comuni della provincia ionica , avevo proposto di evitare l’acquisto di software per la gestione interamente informatizzata della ricezione delle domande, ma purtroppo sono stato ostracizzato dalle varie componenti politiche presenti durante i lavori .
Purtroppo ancora una volta a pagare le conseguenze del teatrino della politica saranno solo i più deboli” .

About Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

Check Also

al Castellana

“The Right Place To Be”, il ritorno di Al Castellana nel nome del soul

61 / 100 Powered by Rank Math SEO “The Right Place To Be” il nuovo album di Al Castellana in uscita venerdì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *