100 anni a tempo di musica

63 / 100

Per festeggiare i 100 anni dalla nascita della WIZO e contemporaneamente nel ricordo della pittrice Eva Fischer (1920-2015) nel giorno del suo centesimo compleanno, l’ADEI-WIZO e la Fondazione Eva Fischer, celebrano il 19 novembre con un video-concerto di compositrici ebree.

Dopo i saluti di Susanna Sciaky, Presidente dell’ADEI-WIZO (Associazione Italiana Donne Ebree), nel video creato da Alan Davìd Baumann – presidente della Fondazione Eva Fischer –, la pianista Miriam Di Pasquale interpreta brani di  Wanda Landoswka, Marion Bauer, Ilse Weber, Naomi Schemer, Ofra Haza e Barbra Streisand. A contorno della musica, scorrono nel filmato delle immagini delle compositrici. Il tutto viene “colorato” dalle opere pittoriche della Fischer. Varie tipologie musicali e diverse tematiche pittoriche attraverso un secolo, per confermare le presenze femminili nell’ebraismo e nella storia.

Il XX secolo subì un forte impatto musicale anche da parte di alcune figure femminili, che spaziarono in quasi tutte le tipologie sonore del secolo: dalla musica classica al jazz, dalla musica klezmer alle colonne sonore. Impossibile rappresentarle tutte.

100 anni a tempo di musica

Eccone alcune di straordinario talento e grande desiderio di affermazione sociale contro le discriminazioni: siano esse rivolte contro le donne, contro gli ebrei, contro le musiciste donne ed ebree.

Video-concerto “100 anni a tempo di musica”

ADEI WIZO – Eva Fischer

About Alan David Baumann

Alan David Baumann
Presidente "Fondazione Eva Fischer ets" Giornalista collaboratore di varie testate - Ciao 2001, Eureka, Gentleman (gruppo El Pais - Madrid), Globus, Ha-Tikva, Italia Radio, La Voce Alternativa; La Voce Repubblicana, Left, L’Opinione, L’Unità, L’Unione Sarda, L’Umanità, Paese Sera, Pagine Ebraiche, Positano News, Shalom, Top Magazine

Check Also

bambini e pandemia

I bambini al tempo del lockdown

73 / 100 Powered by Rank Math SEO Le speranze, i pensieri e i sogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *